martedì 28 agosto 2007

Serate irish

Visto che sto raccontando praticamente solo "disavventure" (anche se piu` comiche che altro, ci mancherebbe!) non vorrei che passasse l`idea che tutto qui è una catastrofe! Anzi, non mancano i momenti di pure divertimento. Come quelli che ho raccontato, a pensarci bene.

In ogni caso, stando a 12 km dal centro citta`, naturalmente è il weekend il momento preferito per uscire e vedere nuovi posti, sia di giorno "da turisti", cosa che per pigrizia ma soprattutto mancanza di tempo non ho ancora fatto, sia per bersi una birra in uno dei miliardi di pub tipicamente irlandesi che affollano la citta`. Capita che il criterio di scelta per questi ultimi sia "Uuuuh questo ha 3 piani, è tutto in legno e ha la birra di produzione propria!" o, piu` semplicemente, "Uuuuuh 2 litri a nove euroooooooo!".
In questo caso pero` raccontero` un tranquillo weekend di paura occorso a un mio collega, che poi non e` altri che il mio alter ego francese descritto nel post del b&b...

Sabato sera scendo in centro con Daniele e Zac per una birretta dalle parti di O'Connell, per intenderci la via principale di Dublino, quella con lo Spire:


Siamo in questo simil-pub cinese quando mi giunge, verso le 23.30, una chiamata da parte del suddetto francese, interessato a raggiungerci e che quindi chiede informazioni su dove trovarci, essendo lui a 20 minuti di strada, in zona Temple Bar. Gli dico di richiamarmi in mezzora perche` ci saremmo diretti alla Luas per fare ritorno a casa, visto che la linea chiude a mezzanotte e mezza, e ci salutiamo. Da quel momento, il silenzio radio.

Non ci faccio comunque piu` di tanto caso, oltretutto si intuiva che non fosse esattamente lucido ma sapevo che era in compagnia di altri colleghi francesi...
Lunedi` lo becco appena entrato in ufficio e ovviamente la prima cosa che faccio è chiedergli che fine avesse fatto: e qui inizia l`epopea.

Si scopre che ha avuto un paio d`ore di black out mentale dopo aver perso gli altri e ha cominciato a vagare seguendo il fiume in direzione del mare, fino a trovarsi praticamente ai Docks (leggi: a 4 km dal centro) e crollare da qualche parte. Una volta ripresosi, realizza che FORSE e` il caso di tornare verso casa, e dopo essersi rifatto la strada all`inverso e aver raggiunto la fermata della Luas, ovviamente chiusa, si incammina sui binari (!) verso Dundrum (leggi: a DIECI km dal centro!) e arriva, in un`ora imprecisata, a casa.

Peccato che al momento di aprire la porta realizzi di non avere la chiave, e gli sorge il dubbio di averla lanciata nel fiume insieme a diversi altri oggetti presi dalle tasche o trovati per strada, durante la sua euforia alcolica. Che fa il nostro? Torna sui binari e si fa altre 3 fermate fino alla casa dell`amico con cui era, che ovviamente delle sue chiavi non sa nulla e lo lascia dormire in... cucina.

Il suo commento alla fine del racconto, tra scroscianti applausi, e` stato: "finalmente sono anch'io un vero irlandese!"

5 commenti:

el bite ha detto...

Teribbbile, non oso pensare al mal di gambe con contorno di mal di testa che il povero francese si sarà ritrovato la mattina seguente. Si rifaccia una Guinness, e ripartirà di slancio. 'Sta volta lo slancio sarà però di almeno 30 km. --- Suggestiva questa via centrale di Dublino che hai preso in foto!

Clod ha detto...

ma chi è questo fenomeno, il famoso trivellatore nasale compulsivo???
che vuoi farci...so francesi...

Super M, ha detto...

Bhè dai, è gia andata bene che non abbia preso a testate tutti quelli che gli sono passati vicino, sai sti francesi hanno strane abitudini...

Anonimo ha detto...

Hey Guys

Well this is my introduction to all of you here at www.blogger.com[url=http://sportsnewsla.info/].[/url] I just hope I can manage to contribute something to the awesome discussions that take place here[url=http://sportsnewser.info/forum].[/url][url=http://motivationalquotesli.info/].[/url]

I lokk forward to participating in the awesome community[url=http://sportsnewste.info/forum].[/url][url=http://celeberitygossiper.info/].[/url]

Anonimo ha detto...

It is my first message here, so I would like to say hallo to all of you! It is definitely comfort to meet your community!